Dapoxetina, più piacere… più a lungo!

Dapoxetina, ma che cos’è? Chi di voi stesse già pensando che si tratta di un qualche farmaco miracoloso, o che, dato lo strano nome quasi vezzeggiativo, possa essere un preparato per torte, beh è fuori strada! Se invece parliamo di eiaculazione precoce o impotenza, e di quelle forsennate, copiose ricerche sul web in merito a farmaci vasodilatatori, pillole, o qualunque altro rimedio medico e farmaceutico per l’erezione e il piacere, allora la cosa cambia. D’un tratto il suono della parola non è più così grazioso, come se fosse il dolcetto appena magicamente sfornato per noi da Mary Poppins.

Tutto assume invece il sapore amaro della verità, ossia le crescenti e comunissime difficoltà degli uomini rispetto all’intimità sessuale. Parlare quindi di Dapoxetine, all’inglese, oppure magari di Dapoxetina Generico, vuol dire affrontare un problema di vasta portata che tocca profondamente tutto l’universo maschile.

A pensarci, e lo vedremo insieme qui, si tratta di dinamiche che toccano ugualmente anche l’universo femminile in quanto riguardano il rapporto tra società e medicina. Vivere una vita in salute, nella mente e nel corpo, saper gestire stress, ansie e insicurezze e prendersi cura di sé sotto ogni aspetto, aiuta la sessualità. Ma scopriamo di più!

dapoxetina
Dapoxetina, più piacere… più a lungo!

Dapoxetina, ma cos’è e perché ne parliamo?

Tranquilli, prendete pure un sospiro di sollievo e rilassatevi. Sicuramente non siamo qui per terrorizzarvi con astrusi termini e ragionamenti squisitamente chimici e biologici. Il nostro scopo è di fare chiarezza in modo semplice e diretto su una tematica vicina a tantissime persone e ricca di risvolti: sociali, psicologici, emotivi, comportamentali, culturali e poi medici e anatomici. Intanto abbiamo chiarito che esiste una strettissima e diretta connessione tra erezione, orgasmo, eiaculazione e dapoxetina.

Ma di che cosa stiamo iniziando a parlare esattamente? Togliamoci per un momento il dente (si fa per dire) della piccola lezioncina di scienze. Ciò di cui stiamo parlando è ciò che tecnicamente viene definito come inibitore sintetico. A differenza, ad esempio,  dell’arginina, della taurina o del testosterone, non viene naturalmente sintetizzato dall’organismo.

Si tratta dunque di un farmaco, una molecola per essere tecnicamente corretti, che agisce selettivamente sulla ricaptazione della serotonina. Quest’ultima viene rilasciata dal cervello quando siamo rilassati. Anche per questo, la dapoxetina ha effetto sul ritardare l’orgasmo maschile.

Da dove viene la Molecola con la D?

Ok, il primo scoglio per chi non è mai stato un asso a scuola in chimica e scienze è stato superato. Abbiamo appena chiarito, come promesso, la più importante e inevitabile premessa medica sulla nostra Molecola con la D. In pratica, volendo portare la discussione su un terreno ancora più colloquiale ed accessibile, potremmo dire che questo farmaco Massaggia Delicatamente le nostre sinapsi per rilassarci e far durare di più i momenti di piacere. Ancora più colloquiale di così? Citando un vecchio spot televisivo è… Ritardante per lui!

Il nostro Dapoxetine viene sintetizzato per la primissima volta dalla casa farmaceutica Ele Lilly, con la sigla, molto meno vezzeggiativa e à là Mary Poppins, LY 210448. Soltanto nel 2003 il brevetto viene venduto alla ben nota Johnson & Johnson, per una cifra spaventosa che renderebbe impotente anche Rocco Siffredi solo a sentirla: 65 milioni di dollari, SESSANTACINQUE MILIONI DI DOLLARI… più tutte le successive royalties sulle vendite!

E pensate che solamente nel gennaio del 2012 ne è stato approvato l’uso e la commercializzazione in Europa (nei formati da 30 e 60 mg). Un percorso lungo, comune anche agli altri farmaci della stessa casa, tutti antidepressivi.

L’eiaculazione precoce è ancora un problema così tanto diffuso?

Purtroppo sì, ed è bene rispondere subito e con brutale onestà a questo quesito. Una brutale onestà che si deve ai tanti, tantissimi, troppi che ne soffrono ancora e quotidianamente, utile a sgombrare subito il campo dagli equivoci e fare chiarezza prima di aggiungere altro sulla Dapoxetina. Questo rende tanto calda la discussione sulla dapoxetina. E cioè il fatto che si continui oggi a vivere di una moltitudine tale di pregiudizi e luoghi comuni che nemmeno li notiamo più. Sono tramandati da così tanto tempo, oramai, che fanno parte della formazione basilare di chiunque di noi. 

Tutto ha a che fare con tutto quando si parla di sessualità, che questo sia sempre ben chiaro. Il modo in cui viviamo, dall’adolescenza all’età adulta, sia il rapporto con il nostro corpo, i nostri istinti sessuali, così come il rapportarci all’altro, sono collegati.

E ognuna di queste cose, come in una grande, lunghissima catena, è legata a come siamo stati cresciuti e ai successivi stimoli ricevuti dall’esterno. Chiunque prima di questo articolo abbia già fatto ricerche in rete imbattendosi in parole come Dapoxetina lo sa bene. E non se ne esce, perché vivere le ansie di essere sempre i primi, sempre i migliori, alla fine, ci farà fallire. E tutto perché rincorriamo modelli impossibili e aspirazioni che non sono nostre.

Dapoxetine. Dalla mente al corpo, siamo in tutto, il risultato di ciò che viviamo?

Ancora una volta, vogliamo subito rispondere in modo secco e diretto alla domanda posta nel titolo qui in alto. Sì, lo ribadiamo ancora e ancora, tutto è collegato a tutto. Vivere in una realtà sociale che affolla più le ricerche internet di parole come Dapoxetina Generico, piuttosto che dedicare tempo e attenzioni a se stessi e a chi si ha vicino, è preoccupante.

Certo, c’è una vasta casistica, documentata dai fatti e dalla letteratura scientifica, di persone che si ritrovano ad avere problematiche di eiaculazione precoce e (o) di impotenza per seri motivi di salute. Può dipendere da disfunzioni dell’apparato vescicale, da problemi prostatici di ipertrofia, in alcuni casi legata all’insorgenza di tumori.

Oppure da difficoltà cardiocircolatorie. L’erezione in sé è data dalla combinata azione di ricettori nervosi ed ormoni che, attraverso il ciclo dell’urea nel fegato, arrivano infine a stimolare la vasodilatazione arteriosa nel pene. Fatte salve queste più sfortunate eccezioni (non poche) l’eiaculazione precoce che rende necessario talora anche il supporto della Dapoxetina Generico, viene da stati mentali ed emotivi di insicurezza, incapacità di capirsi e di autostimarsi, paura del fallimento che fa realmente fallire. 

Facciamo maggiore chiarezza sul Farmaco con la D

Stiamo dunque per fare finalmente luce sul nostro farmaco con la D, la molecola sintetizzata in laboratorio che tanto ha faticato per poter arrivare fino ai banconi delle nostre farmacie. Lui, l’oggetto del desiderio, forse Figlio Di Un Dio Minore rispetto al Viagra, ma altrettanto efficacie, seppure per vie diverse. Insomma, stiamo per scoprire davvero tutto sul Dapoxetine!

Il suo modo di agire, in effetti, nulla ha a che vedere con altri farmaci, come appunto il Viagra ( e i suoi fratelli), oppure, ad esempio, gli integratori naturali. Gli altri farmaci agiscono dal punto di vista ormonale. Se infatti l’erezione è un complesso di meccanismi che coinvolgono cervello, sistema nervoso, ormoni e vasodilatazione arteriosa, al livello del pene dipende tutto quanto da due ormoni. Compito di molti farmaci è quello di intervenire alla fine del processo.

Non è così per la Dapoxetina. Quest’ultima ha un modus operandi molto più simile a quello della taurina, presente negli integratori. Agisce infatti sul sistema nervoso centrale e in particolare sulla serotonina…

dapoxetina generico
Facciamo maggiore chiarezza sul Farmaco con la D

Dapoxetine. Come agisce

Come stavamo accennando poco fa, quando si arriva allo stadio finale del complesso meccanismo erettile, entrano in gioco due ormoni in particolare. Di questi, uno solo è deputato a favorire la vasodilatazione delle arterie nei corpi cavernosi del pene, che insieme alla contrazione delle vene porta al turgore. L’altro, invece, ne è il Controllore, atto a tenerne i livelli sotto controllo. In molti casi capita che l’ormone addetto a sciogliere gli eccessi del primo, ecceda in quantità. I farmaci simil Viagra servono proprio a frenare direttamente l’azione dell’ Ormone Controllore.

La dapoxetina, invece, (o Dapoxetina Generico, se preferite) agisce ben più in alto e alla matrice di tutti i processi. Dove!? Ma proprio lì, in quel luogo di cui abbiamo tanto parlato finora. Là dove tutti gli stimoli e gli input, giusti o distorti che siano, provenienti dall’esterno, si imprimono e determinano i nostri comportamenti.

Nella mente, anzi, anatomicamente parlando, nel cervello. Per essere ancora più scrupolosi e dettagliati, nel sistema nervoso centrale. La plancia di comando degli umori e degli stati d’animo che si trasformano in reazioni fisiche… anche del desiderio. Qui si comporta, come anticipato nell’introduzione, da inibitore selettivo nei confronti della serotonina. Sostanza che il cervello rilascia quando ci si rilassa. E senza relax… niente sex!

dapoxtine
Dapoxetine. Come agisce

Dapoxetina e la sua Farmacodinamica

Tranquilli che non abbiamo proprio nessuna intenzione di infrangere la promessa che vi abbiamo fatto tante righe fa. Restiamo semplici ma affrontiamo tutte le sfaccettature dell’argomento Dapoxetina. Approfondiamo giusto il tempo necessario il rapporto chiave che esiste tra la Molecola con la D e la serotonina. Diversi studi medici e scientifici condotti nel corso del tempo hanno appurato che la serotonina, detta anche l’Ormone del Buon Umore, è fondamentale per l’eiaculazione. Allo stesso modo, un tilt nel meccanismo di regolazione dei suoi ricettori può causare problemi di precocità. 

Proprio su questo delicato meccanismo interviene la molecola della dapoxetina. Tornando a focalizzare la nostra attenzione sulla regione neuronale, gli inibitori della ricaptazione della serotonina, come la nostra D, riescono ad avere un’azione ritardante sul riflesso che determina l’espulsione eiaculatoria. 

L’eiaculazione, in quanto meccanismo fisico e muscolare che porta all’espulsione del liquido seminale, è determinato dal sistema nervoso simpatico. Fa parte di quella serie di riflessi condizionati che abbiamo acquisito nel corso della nostra evoluzione, in quanto, come in tutte le altre specie animali, sesso significa atto per la prosecuzione della specie.

dapoxetina
Dapoxetina e la sua Farmacodinamica

Dapoxetina Generico… E l’importanza delle serotonina

A questo punto è piuttosto chiaro che parlare di dapoxetina significa parlare in modo imprescindibile anche della serotonina, sui cui recettori essa agisce. Sul fatto che la nostra Molecola D agisca come inibitore selettivo sui ricettori della serotonina per aiutare la sua comprovata azione ritardante non ci piove. Abbiamo anche fatto cenno alla similitudine che intercorre tra Dapoxetine e taurina, entrambi capaci di agire sul sistema nervoso. Tanto che, sempre come detto prima, la taurina viene utilizzata anche nelle terapie per chi soffre di epilessia.

Dunque non è solo importante sapere su cosa agisce la nostra D. Se sappiamo quale sia il ruolo della serotonina rispetto al ritardo dell’eiaculazione e che Mister D ne è il supporto, allora dobbiamo accennare qualcosa anche sulla serotonina.

Come abbiamo spoilerato prima, viene comunemente detta L’Ormone Della Felicità, ma perché?

Tanto per cominciare, la serotonina agisce da recettore con funzioni diverse in base all’area del corpo con cui si rapporta. Da precursore della melatonina, aiuta la corretta scansione dei ritmi cardiaci e soprattutto bilancia il meccanismo sonno-veglia.

Aiuta a digerire i carboidrati e in generale stimola il senso di sazietà e appagamento. Da qui, come ormai sappiamo, presiede al senso di soddisfazione, al piacere e, quando occorre anche con l’aiuto della dapoxetina, regola il meccanismo dell’eiaculazione.

eiaculazione e serotonina
Dapoxetina Generico… E l’importanza delle serotonina

Dapoxetina e oltre

Dunque, a questo punto è stata sicuramente fatta sufficientemente chiarezza su qualcosa che magari, appena all’inizio di quest’articolo, poteva risultare completamente estranea o potenzialmente ostica. Tra l’eiaculazione precoce e le disfunzioni erettili esiste una stretta correlazione. Non solo e tanto dal punto di vista medico-scientifico, quanto più sotto l’aspetto psicologico ed emotivo. Tutto, come detto però inizialmente salvo casi clinici, si ricollega alla paura e all’ansia di non corrispondere a qualcosa che si crede di voler essere.

La spasmodica ricerca di rimedi come la dapoxetina nasce proprio dalla paura. Una paura insana, che non dovrebbe appartenerci, figlia di bisogni che ci sono stati inculcati come imprescindibili. L’essere sempre Al Top, come si dice oggi anche attraverso il linguaggio delle emoticon sui social. Dal rampantismo della generazione vincente degli anni Ottanta non è poi cambiato moltissimo. Eccoci qui, a cercare Viagra o Dapoxetine, spaventati dal fatto di dover nascondere insicurezze e fragilità. Forse è arrivato il momento di ascoltarsi di più e prendersi i propri spazi.

star bene con se stessi
Dapoxetina e oltre

Dalla Dapoxetina Generico a Maximo, fino a Novashape. Star bene per far stare bene

Stiamo arrivando a chiudere il cerchio con le nostre premesse iniziali. Abbiamo fatto un viaggio attraverso le interconnessioni mente-corpo che determinano nel bene e nel male la sessualità. Siamo entrati nei meccanismi di regolazione del sistema erettile, tra impulsi ed input cerebrali, ormoni e vasodilatazione arteriosa… fino all’erezione. Abbiamo compreso che ruolo abbia la serotonina nel piacere e nella capacità di poter ritardare il riflesso dell’eiaculazione. Così abbiamo potuto comprendere l’importanza di supporti esterni alla serotonina, come la Dapoxetina.

Così eccoci alla Chiusura del Cerchio, per cui abbiamo piena coscienza di come ogni cosa sia collegata. Così come ormai sappiamo bene che siamo il modo in cui pensiamo, sia a noi stessi che agli altri, come sentiamo, cosa mangiamo e le abitudini di vita che prendiamo.

Dall’autostima alla corretta alimentazione, tutto ha una ripercussione, anche sul sesso. Per questo è fondamentale star bene e in salute, e non sono solo adagi dei nonni. 

Perciò, oltre all’azione diretta della Dapoxetina Generico, esistono diverse alternative altrettanto efficaci e più ad ampio spettro, in grado di regolare più equilibri fisici, metabolici e mentali. Un esempio viene da quel portentoso insieme di estratti naturali che è l’integratore Maximo, ma non solo.

Proprio per vivere una sessualità migliore, serena, spensierata e nuovamente appagante, oltre agli integratori naturali per aiutare cuore, sistema nervoso, fegato e arterie, ed oltre la dapoxetina, c’è bisogno di sentirsi meglio con se stessi. E non esiste migliore forma di autostima, utile a ritrovare slancio e vigore, del vedersi finalmente in piena forma. Ed è proprio qui che entra in gioco Novashape, con i suoi complessi naturali, capace di aiutare il dimagrimento e contrastare gli stati alterati dell’intestino e il gonfiore addominale.

Il benessere è Novashape
Dalla Dapoxetina Generico a Maximo, fino a Novashape. Star bene per far stare bene

Se la testa presiede a tutto ed assorbe e somatizza ogni cosa, l’intestino è conosciuto scientificamente come il nostro secondo cervello, perciò va trattato bene! Allora, se anche per voi è arrivato il momento di stare meglio e vedersi meglio per vivere con più energia, è il momento di scoprire anche Novashape! Mentre per approfittare dei vantaggi sessuali di Maximo, cliccate qui. Che aspettate, forza!


Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*